Pagine

domenica 3 novembre 2013

Una domenica d'Autunno a Parigi


Adoro Parigi. Appena mi è possibile scappo e raggiungo la Ville Lumiere. E c’è una tappa che ogni turista goloso non può mancare: la maison "Chez Angelina"”, al 226 di Rue de Rivoli, nei pressi del Louvre. 

Armatevi di pazienza, ogni giorno e ad ogni ora, si deve fare la fila per entrare, poiché “Chez Angelina” non è solo una pasticceria o un Salon de Thé, è qualcosa di più: rappresenta “L’Art de Vivre” francese. 
Nel locale, luogo di ritrovo da oltre un secolo dell’aristocrazia parigina, si sono seduti ai tavoli personaggi del calibro di Proust e di Coco Chanel.
Il signor Antoine Rumpelmayer fondò “Chez Angelina” nel 1903, e chiamò la Maison così, in onore di sua figlia. L’interno, con numerosi affreschi e specchiature, in stile liberty è stato progettato dall’architetto Edouard-Jean Niermans, e dona al locale un’aria elegante e raffinata.
Nonostante ciò, non è economicamente impossibile sedersi a bere un Thè e degustare un Pain au Chocolat (complessivamente 12 euro circa). Il servizio che viene offerto è impeccabile, l’unico svantaggio è la confusione della folla di turisti che, a volte, disturba il fascino del locale. Ma se avete fretta potete anche entrare nel negozio ed acquistare i dolci confezionati dalla Maison: i punti forti della Maison sono il cioccolato, quello vero, e il Mont-Blanc, una meringa con crema di marroni.


Esistono ormai numerose filiali della Maison, ma credo che nessuna riuscirà ad eguagliare l’atmosfera di Rue de Rivoli.
A presto,

Made with Love for…

Nessun commento:

Posta un commento